Cos'è il Bioetanolo

Il bioetanolo è un alcool etilico biologico denaturato che si ricava dalla distillazione di biomasse ovvero da diversi prodotti agricoli ricchi di carboidrati e zuccheri quali i cereali, le colture zuccherine, gli amidacei e le vinacce che essendo di origine vegetale non contribuiscono all'emissione di anidride carbonica nell'atmosfera.

Le materie prime per la produzione di bioetanolo possono essere racchiuse nelle seguenti classi:

  • Coltivazioni ad hoc (mais, sorgo, orzo, bietola, e canna da zucchero)
  • Residui di coltivazioni agricole e forestali
  • Eccedenze agricole temporanee ed occasionali
  • Residui di lavorazioni delle industrie agrarie e agro-alimentari
  • Rifiuti urbani



Il processo di produzione di bioetanolo genera, a seconda della materia prima agricola utilizzata, diversi sottoprodotti con valenza economica destinabili, a seconda dei casi, alla mangimistica, alla coproduzione di energia elettrica e calore.
Si tratta quindi di un combustibile di origine naturale, economico e rinnovabile.